I droni continuano a dimostrare di essere potenti strumenti commerciali, fornendo simultaneamente agli utenti un balzo in avanti in termini di efficienza e sicurezza. L’industria del rilevamento e della mappatura non fa eccezione.

Con la loro capacità di acquisire dati dall’alto, i droni sono stati integrati con successo nei flussi di lavoro di rilevamento per eseguire rilievi terrestri, fotogrammetria, mappatura 3D, rilievo topografico e altro ancora.

Che tu sia un geometra esperto che sta cercando di espandere il proprio toolkit, o un appassionato di droni che vuole conoscere più modi di usare il proprio drone, o che sia semplicemente interessato a questa fantastica applicazione dei droni, abbiamo messo insieme un articolo per aiutarti a imparare tutto ciò che devi sapere quando si tratta di iniziare con il rilevamento con i droni.

Cos’è un rilevamento tramite droni?

Il rilievo è la scienza precisa per determinare le posizioni e le distanze tra i punti nello spazio 2D e 3D.

I sondaggi forniscono informazioni critiche che consentono di prendere decisioni informate che vanno dalla pianificazione del cantiere, alla progettazione e manutenzione delle infrastrutture, alla delimitazione dei confini catastali delle proprietà e altro ancora.

Un sondaggio con i droni è semplicemente un sondaggio condotto dall’alto usando un drone.

rilevamento con i droni

Fotogrammetria con i droni

Perché usare i droni per il rilevamento è superiore rispetto ai metodi tradizionali?

I veicoli aerei senza equipaggio, o UAV, eccellono nell’acquisizione rapida di dati da punti panoramici inaccessibili all’uomo.

Durante il rilevamento di terreni difficili, i droni non rendono più necessario per gli operatori umani l’accesso fisico e la misurazione dei punti in luoghi pericolosi o difficili da raggiungere.

Inoltre, mentre i tradizionali metodi di rilevamento richiedono meticolose misurazioni, preparazione e pianificazione, i droni possono acquisire dati comparabili in tempi notevolmente più brevi. Ad esempio, STRABAG, una delle principali società di costruzioni austriache, stima che i droni consentano loro di condurre sondaggi con un tempo di allestimento GCP ridotto del 75%.

In breve, il rilevamento tramite i droni produce risultati di qualità in modo rapido, redditizio e sicuro.

Che tipo di risultati è possibile ottenere con il rilevamento con i droni?

A seconda della scelta dei sensori di dati e del software di rilevamento, il rilevamento tramite i droni può produrre una varietà di risultati con casi di utilizzo in molti settori.

mappa con drone

Il software di rilievo può unire centinaia o migliaia di foto digitali catturate dal tuo drone e produrre mappe ortomosaiche 2D di alta qualità

mappa con drone

Un gran numero di foto digitali del tuo sito di rilevamento può essere compilato in una mappa ortomosaica 3D e può fornire dati topografici fruibili

modello 3D con droni

Genera modelli 3D di obiettivi nel tuo sito di rilevamento per un rapido confronto con il BIM

mappa termica

Esamina con una termocamera e identifica rapidamente gli obiettivi con segni di calore anomali

lidar

Equipaggia il tuo drone con una videocamera LiDAR per produrre una nuvola di punti ad alta densità.

mappa mutispettrale

Acquisisci dati multispettrali oltre lo spettro della luce visibile per fornire informazioni sull’agricoltura e la gestione delle colture

Droni e BIM

Nell’edilizia e nella gestione dei progetti, il rilevamento tramite i droni può fornire dati critici che vanno di pari passo con il Building Information Modeling (BIM).

In ogni fase del processo di costruzione, i modelli fotogrammetrici o laser 3D ad alta risoluzione catturati dai droni possono essere sovrapposti e confrontati con oggetti BIM pre-pianificati. Ciò consente di identificare le discrepanze tra i piani e la realtà.

BIM

Sovrapposizione di modelli BIM su una mappa ortomosaica 3D

L’individuazione tempestiva di questi problemi può ridurre errori di costruzione, omissioni e rilavorazioni e questo controllo del progetto ha reso i droni una parte essenziale della costruzione moderna.

Quanto sono accurati i sondaggi tramite i droni?

Prima di adottare i droni nei loro flussi di lavoro, molti geometri richiedono l’accuratezza del rilevamento aereo. Quale grado di precisione possono raggiungere le tecniche di rilevamento tramite i droni?

Le soluzioni di rilevamento con i droni possono produrre sondaggi con diversi gradi di precisione, a seconda delle esigenze del progetto.

In uno studio indipendente condotto da DroneDeploy, DJI Phantom 4 RTK ha raggiunto una precisione verticale relativa di 2 cm e una precisione orizzontale relativa di 1,20 cm.

Per alcune applicazioni, come il controllo della crescita del raccolto o l’avanzamento della costruzione, è sufficiente un’elevata precisione relativa. Per altri lavori che richiedono anche un’elevata precisione assoluta, ci sono droni dotati di funzionalità cinematica in tempo reale (RTK) e cinematica post-elaborazione (PPK). Se associato a pochi GCP, è possibile ottenere la precisione a livello di rilevamento.

Le soluzioni di rilevamento dei droni di DJI

Con tutti i vantaggi offerti dai droni e con così tante opzioni di rilevamento tra cui scegliere, si solleva la domanda: qual è il miglior drone per il rilevamento?

La risposta alla fine sta nelle tue priorità. Dovrebbero essere presi in considerazione requisiti di accuratezza, sensori di dati e costi.